in

Sindrome della morte improvvisa del lattante: 7 modi per ridurre il rischio di SIDS del tuo bambino

Condividi questa lista con chiunque si prenda cura del tuo bambino

Avere un nuovo bambino in casa ti riempie di gioia, eccitazione e trepidazione. Quindi, quando il tuo istinto di genitore entra in gioco, vuoi fare tutto il possibile per proteggere il tuo nuovo arrivo. Ciò dovrebbe includere la protezione dalla sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS).

“Sebbene il numero di decessi per SIDS stia diminuendo a livello nazionale, il numero rimane alto in alcune aree degli Stati Uniti, quindi è ancora un rischio”, afferma il pediatra Raj Rambhatla, MD. “E chiunque si prenda cura di un bambino deve rimanere vigile”.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa 3.600 bambini muoiono ogni anno per cause legate al sonno negli Stati Uniti.

Sono troppi. Ma rappresenta un enorme calo rispetto a 25 anni fa, quando l’American Academy of Pediatrics ha lanciato la sua iniziativa “Back to Sleep”, esortando i genitori a far dormire i bambini sulla schiena.

Gli scienziati non sanno cosa causa la SIDS o perché colpisce alcuni bambini. Ma ci sono cose che puoi fare per ridurre il rischio di tuo figlio , afferma il dott. Rambhatla:

1. Segui le linee guida per tornare a dormire

Per il primo anno, metti sempre il tuo bambino a dormire supino su un materasso rigido, durante i pisolini e la notte. Questa posizione facilita loro la respirazione.

“Sappiamo che i bambini che dormono sulla schiena hanno molte meno probabilità di morire di SIDS rispetto ai bambini che dormono sulla pancia o sui fianchi”, dice.

Una volta che i bambini possono girarsi senza assistenza (in genere intorno ai 6 mesi di età), va bene lasciarli dormire su un fianco o sulla pancia, se si spostano in quella posizione da soli.

2. Usa una superficie per dormire sicura e una culla senza ingombri

Usa una superficie solida per dormire. “Consigliamo una culla, una culla, una culla portatile o un cortile giochi che soddisfi gli standard della Consumer Product Safety Commission (CPSC) – insieme a un materasso aderente e rigido e un lenzuolo progettato per quel prodotto”, afferma il dott. Rambhatla.

Evita di mettere qualsiasi cosa nella culla o nella culla tranne il tuo bambino. Non usare coperte o lenzuola sciolte. Anche gli oggetti morbidi (come peluche, cuscini, paracolpi o cuscini) sono vietati nel lettino.

Se la stanza è fredda, dai al tuo bambino una coperta indossabile (spesso chiamata sacco nanna).

3. Condivisione della stanza, ma non condivisione del letto

Condividi una stanza con il tuo bambino per i primi 6 mesi o, idealmente, per il primo anno. Sistema il lettino del bambino nella stanza in cui dormi, ma tieni separati i tuoi spazi per dormire. È allettante tenere il tuo bambino a letto con te la notte, ma resisti alla tentazione .

“Molti genitori pensano che sia giusto condividere il letto. Pensano: ‘Rimarrò sveglio’ o ‘Non dormo così profondamente’”, dice il dott. Rambhatla. “Ma un bambino e i genitori non dovrebbero mai dormire nello stesso letto.”

Inoltre, evita di usare il seggiolino per auto, il passeggino, l’altalena o il marsupio del tuo bambino come un normale posto per dormire. La posizione seduta per dormire può bloccare le vie respiratorie del tuo piccolo.

4. Allatta il tuo bambino

Se puoi, allatta tuo figlio per almeno sei mesi fino a un anno. La ricerca ora mostra che l’allattamento al seno può ridurre il rischio di SIDS fino al 50%.

Cerca di allattare esclusivamente al seno; ma se hai bisogno di introdurre la formula, non preoccuparti. Non tutte le mamme possono allattare.

5. Se fumi, prova a smettere

Cerca di evitare di fumare durante la gravidanza e in casa dopo la nascita del tuo bambino.

Secondo il CDC, molti bambini che muoiono di SIDS hanno livelli più alti di nicotina nei polmoni, così come la cotinina, un marker biologico che indica l’esposizione al fumo passivo.

6. Non lasciare che il bambino si surriscaldi

Sì, devi tenere il tuo piccolo al caldo, ma non troppo. Una buona regola è vestire il bambino con uno strato in più rispetto a quello che indossi.

“Se i bambini sudano o se il loro petto è caldo al tatto, sono troppo vestiti”, afferma il dott. Rambhatla.

7. Offri un ciuccio

L’uso del ciuccio sembra offrire una certa protezione dalla SIDS. Ma non devi costringere il tuo bambino a usarne uno. E va bene se cade durante il sonno.

Se il tuo bambino era un prematuro, il rischio di SIDS è tre volte più alto, quindi è ancora più fondamentale seguire questi suggerimenti, afferma il dott. Rambhatla.

“Queste raccomandazioni sono più importanti durante i primi sei mesi di vita”, dice. “Tutti i genitori dovrebbero prestare loro molta attenzione, per ridurre il rischio di SIDS”.

Cosa puoi fare per alleviare il torcicollo del tuo bambino

Notando questi segni nel tuo bambino? Potrebbe essere autismo?