in

Sei un buon genitore sportivo? Questi 5 consigli possono aiutarti

Cosa puoi fare per essere il genitore sportivo ideale

Abbiamo tutti sentito parlare (o abbiamo visto) del genitore prepotente che urla troppo forte durante i giochi, fa il prepotente con l’allenatore per far giocare di più il proprio figlio e ogni tanto viene espulso dal gioco. La National Alliance for Youth Sports (NAYS) ha persino un programma per i genitori i cui membri si impegnano a “porre un comportamento irrazionale negli sport giovanili”.

Quindi, se tuo figlio è estremamente bravo nel suo sport o sta ancora lottando per fare le basi, ecco cinque suggerimenti su come essere un buon modello e aiutare tuo figlio a sfruttare al meglio la sua esperienza di gioco dallo psichiatra pediatrico Joseph Austerman, FARE .

1. Concentrati sul divertimento dello sport

Il gioco è la base di come impariamo tutto. Dobbiamo fare degli errori lungo la strada per imparare a fare le cose nel modo giusto. “Come genitore sei il più consapevole degli errori che tuo figlio sta facendo”, afferma il dott. Austerman.

Ci saranno sempre momenti in cui sentirai che gli altri bambini stanno superando il tuo bambino mentre giocano.

I bambini in genere sono così concentrati sul proprio gioco che non si confrontano con gli altri giocatori. Non vuoi valutare le prestazioni di tuo figlio in base ad altre. Questo introdurrà un senso di dubbio o vergogna quando commettono errori e perderanno il senso del divertimento. Chiedi sempre prima “ti sei divertito”. Fagli sapere che questa è la cosa più importante.

2. Enfatizzare l’apprendimento

C’è così tanto da imparare dallo sport. Essere un giocatore di squadra è un apprendimento chiave. I bambini impareranno come si inseriscono in un gruppo, quali sono i loro punti di forza e, sì, anche le loro debolezze. E, naturalmente, impareranno le abilità fisiche di cui hanno bisogno per giocare.

Quando insegni, il dottor Austerman ti consiglia di evidenziare ciò che tuo figlio ha fatto bene. Quindi utilizzare il modello di insegnamento “chiedi-di-chiedi”. Prima chiedi a tuo figlio con cosa sta lottando. Quindi fai un’osservazione su una o due cose su cui potrebbero migliorare. Infine, chiedi a tuo figlio di dirti cosa può fare per migliorare in queste aree. Loda sempre tuo figlio per le cose che sta facendo bene o potrebbe iniziare a vedere prima le debolezze e perdere il desiderio di imparare.

3. Ricorda la sicurezza

Con ogni sport c’è il rischio di infortuni. I bambini corrono, saltano, lanciano, prendono a calci e si scontrano tra loro e con le loro attrezzature sportive. Una parte importante dello sport consiste nello sperimentare la fisicità del movimento e nel diventare più coordinati. Aiuta il tuo bambino a prestare attenzione imparando una buona tecnica sportiva, indossando l’attrezzatura di sicurezza appropriata e osservando i compagni di squadra e la palla.

4. Sii paziente con tuo figlio

Tutto nella vita richiede tempo per imparare. Miglioriamo con la pratica e alcune cose vengono in modo più naturale di altre. Lo sport può dare a te e al tuo bambino la possibilità di imparare più pazienza . I genitori dicono che alcune delle esperienze più gratificanti che hanno quando guardano il loro bambino fare uno sport sono quando hanno un grande gioco o fanno qualcosa di nuovo che non sono mai stati in grado di fare prima.

Celebra allo stesso modo sia le piccole vittorie che quelle grandi. Il tuo bambino svilupperà ogni nuova abilità che imparerà. Alla fine impareranno ad avere resilienza di fronte alle avversità.

5. Volontariato per aiutare la squadra

Offri i tuoi servizi di volontariato quando puoi. Porta o prepara qualcosa per la vendita di dolci della squadra. Vendi i biglietti della lotteria ai giochi. Se puoi, fai volontariato come assistente allenatore o aiuta a gestire l’attrezzatura o le uniformi. Svolgerai un servizio necessario per la squadra di tuo figlio e conoscerai più genitori. Questo insegnerà anche a tuo figlio il valore di aiutare.

“I tuoi figli modelleranno il tuo comportamento, buono o cattivo”, conclude il dott. Austerman. “Gli sport sono un ottimo veicolo per insegnare le abilità di socializzazione e come agire con gentilezza e rispetto.”

Seguendo questi suggerimenti, aiuterai tuo figlio a vivere un’esperienza sana e divertente con lo sport . E impareranno lezioni che possono portare con sé nell’età adulta e in ogni aspetto della loro vita.

Semplifica il pranzo al sacco: idee per scatole di Bento facili per bambini

Genitori: non puoi iniziare a lavare i denti di tuo figlio non appena dovresti e sì, è un grosso problema!