in

5 consigli per la sicurezza in piscina per bambini e genitori

Assicurati che il tempo di nuoto sia divertente e sicuro

Con l’avvento del clima più caldo, molte famiglie affollano le piscine pubbliche (o la piscina nel loro cortile) per combattere il caldo.

Sebbene il nuoto possa essere un’attività estiva divertente e salutare, presenta anche alcune situazioni potenzialmente pericolose che i genitori dovrebbero considerare. Ecco cinque modi per assicurarti che il tuo tempo in piscina sia sicuro:

  1. Recintala. “Se hai la tua piscina, assicurati che sia adeguatamente racchiusa da una recinzione alta almeno quattro piedi con un cancello autobloccante e senza mani o piedi facilmente accessibili”, afferma il pediatra Richard So, MD . Dovrai anche assicurarti che nessun mobile da piscina sia tenuto lungo il recinto che può essere usato per scavalcarlo.
  2. Dai ai tuoi figli lezioni di nuoto. L’American Academy of Pediatrics raccomanda lezioni per bambini dai 4 anni in su. Inizia ancora più giovane se hai la tua piscina o visiti spesso un parente o un amico che ha una piscina.
  3. Impara la RCP. Per qualsiasi sessione di nuoto, assicurati che sia presente un adulto che conosca la RCP. “Questo è particolarmente importante se stai andando a casa di qualcun altro o se lasci i tuoi figli a una festa in piscina”, afferma il dott. So. “È anche un’ottima idea impararlo da soli. 
  4. Usa i coperchi degli scarichi. Ogni anno, ci sono più segnalazioni di bambini che si lasciano i capelli o i costumi da bagno larghi catturati negli scarichi delle piscine. Assicurarsi che gli scarichi siano adeguatamente coperti per evitare lesioni.
  5. Usa la protezione solare . Questo vale per qualsiasi attività estiva, ovviamente, ma soprattutto per il nuoto. “La cosa più importante è riapplicare la protezione solare dopo il nuoto o come raccomandato sulla bottiglia, dal momento che non esiste davvero una crema solare veramente impermeabile o resistente all’acqua”, osserva il dott. So. “Assicurati di utilizzare un minimo di SPF 15, ma probabilmente non c’è bisogno di andare oltre SPF 35.”

Se tuo figlio ha un disturbo di salute mentale, la cosa più importante che puoi fare è cercare aiuto

Un nuovo dispositivo potrebbe essere il giusto trattamento per l’ADHD per il tuo bambino?