in

Giochi in legno: perché preferirli

Quella dei giocattoli è un’industria a livello mondiale, che ogni giorno propone qualche nuovo trend, una moda passeggera per un particolare tipo di gioco, per un personaggio, per i protagonisti di un cartone animato. Spesso i bambini sono attirati dai colori, dalle forme, dai personaggi rappresentati nei nuovi giocattoli e insistono per averne uno. C’è però un mondo tutto particolare nell’ambito dei giocattoli, che ci riporta a forme, colori e odori del passato, fatti per durare nel tempo e per stimolare la fantasia dei bambini, stiamo parlando dei giochi in legno.

Stimolare la fantasia

Questo è effettivamente uno dei vantaggi offerti dai giochi in legno. Le aziende che producono questo tipo di giocattoli infatti spesso propongono articoli adatti a proporre attività di vario genere. La proposta per il bambino è quella di creare un piccolo mondo con i giocattoli in legno, in modo attivo e con la massima concentrazione. Si tratta dei cosiddetti giochi aperti, che stimolano il bambino a costruire una storia in cui inserire i piccoli personaggi in legno, o a immaginare un evento in cui inserire i suoi giochi.

Giochi attivi

Non è però possibile generalizzare in modo così estremo, perché i giochi in legno oggi disponibili in commercio sono molteplici, dai classici personaggi che popolano la fattoria, per arrivare a veicoli, mobili per la casa dei sogni o anche costruzioni. Si tratta però sempre di giochi in cui il bambino deve avere un ruolo attivo, in modo da stimolare la creatività ma anche da coinvolgerlo in prima persona. Con la stragrande maggioranza dei giochi in legno il bambino deve attivamente modificare l’ambiente di gioco, a volte anche coinvolgendo almeno un altro giocatore.

Robusti e resistenti

Contrariamente a quanto avviene con molti altri giocattoli, quelli in legno sono fatti per durare nel tempo. In passato non era raro che un bambino “ereditasse” i giochi dei suoi genitori, ancora perfettamente utilizzabili. Visto che i rifiuti che produciamo e l’eco compatibilità di ciò che utilizziamo quotidianamente sono elementi che chiunque dovrebbe considerare nelle sue scelte, acquistare giocattoli in legno è un’azione rispettosa dell’ambiente, che porta a una minore produzione di rifiuti. Anche perché il legno è robusto e resistente, i giochi in questo materiale si possono pulire e lavare, per riportarli alle condizioni originali. Oggi poi si possono trovare giocattoli in legno di vario genere, in modo da accontentare anche i bambini più esigenti.

Stimolare i bambini in modo adeguato

Sono varie le attività che possiamo proporre ai bambini per stimolare la loro creatività, lo sviluppo delle attività motorie, la costruzione di una personalità indipendente. Molte di queste attività coinvolgono l’utilizzo di giochi in legno, come consiglia anche il metodo Montessori, particolarmente seguito in tutto il mondo, soprattutto in questi anni. Si tratta non solo di favorire lo sviluppo del bambino, ma anche di stimolare la sua creatività, vista come risorsa fondamentale per il suo futuro e per porre le basi di una personalità sicura, indipendente e autonoma. A volte anche la scelta di un piccolo gioco può portare a risultati impensabili quando la si considera in modo più approfondito.

I nomi dei bebè VIP più famosi a cui ispirarsi

I nomi dei bambini più popolari del 2020, secondo l’amministrazione della sicurezza sociale