in

Vuoi che tuo figlio eviti comportamenti rischiosi? Assicurati che dormano a sufficienza

Nuovo studio: meno sonno legato ad attività non sicure

Se sei un genitore di un adolescente, è probabile che desideri che tuo figlio dorma di più. (Ancora a mezzanotte o all’una di notte suona fin troppo familiare?) Ma secondo uno studio recente , non riuscire a chiudere gli occhi a sufficienza è in realtà associato ad un aumento del rischio di comportamenti non sicuri.

Lo studio ha esaminato i dati di un’indagine nazionale sugli studenti delle scuole superiori per un periodo di otto anni. I ricercatori hanno scoperto che rispetto agli studenti che dormivano otto o più ore a notte, gli adolescenti che dormivano meno di sei ore avevano più del doppio delle probabilità di segnalare l’uso di alcol o droghe o di litigare.

Perché la privazione del sonno colpisce gli adolescenti in modo così drammatico?

“Quando qualcuno di noi non dorme abbastanza, il nostro cervello non funziona altrettanto bene”, afferma la psicologa pediatrica Vanessa Jensen, PsyD , che non ha preso parte allo studio. “Gli adolescenti che non dormono abbastanza non stanno facendo le scelte, forse, che i genitori vorrebbero che facessero. E forse nemmeno le scelte che vorrebbero fare”.

I genitori non dovrebbero aver paura di sollevare il problema del sonno, dice il dott. Jensen, specialmente quando i bambini iniziano a frequentare le scuole superiori e entrano in gioco responsabilità come lavori part-time e privilegi di guida.

Potrebbero essere necessari limiti all’elettronica

Binge-watching su Netflix? L’invio di scatti stupidi ai loro amici? A volte gli adolescenti devono porre dei limiti all’elettronica se impediscono loro di dormire a sufficienza, afferma il dott. Jensen.

È anche importante educarli su come gli adolescenti hanno bisogno di dormire di più rispetto agli adulti . Ciò significa che non saranno in grado di funzionare bene con cinque o sei ore di sonno.

Genitori: esaminate anche le vostre abitudini di sonno

Il Dr. Jensen sottolinea che è anche importante che i genitori considerino le proprie abitudini di sonno. Se rimani sveglio fino alle prime ore del mattino e ti lamenti di non dormire a sufficienza, sarà ovviamente più difficile per te far sì che tuo figlio si riposi di più!

Cosa fare se sospetti che tuo figlio sia a rischio

Sospetti che tuo figlio abbia comportamenti non sicuri? Il dottor Jensen consiglia di iniziare una conversazione a due.

“Solo parlare. La cosa più importante, in primo luogo, è parlare, non tenere conferenze”, suggerisce. “Cerca di non fare ‘Lo so meglio. Sono tuo padre. Sono tua madre». Piuttosto, fai domande e fai commenti come: “Sai, ho notato ultimamente che torni a casa tardi. Con chi esci?’”

Non lasciare che i tuoi bambini si feriscano mentre metti via le tue decorazioni natalizie

Suicidio adolescenziale: cosa dovrebbero sapere i genitori sui segnali di pericolo e prevenzione