in

Bambini stressati


Anche i piccoli si stressano? Possono davvero alcune situazioni generare stress e disagio profondo e manifesto nei nostri piccini?

La riposta è SI. Sentite questa.
Mio padre è partito per un viaggio in Laos e Cambogia (no comment) e quindi mia mamma – che non può stare da sola – è ospite qui da noi.

Mia mamma stravede per il piccolo e il piccolo stravede per lei ma, non so neanche io come, qualcosa è cambiato.
La sua presenza fissa giorno e notte, la tensione che evidentemente provo io, alcuni oggettivi atteggiamenti di mia madre negativissimi hanno fatto sì che Davide sia diventato un altro bambino.

Non sto scherzando: un altro. Irriconoscibile. Nervoso, irritabile, capriccioso all’inverosimile, maleducato, disubbidiente, menefreghista, strafottente. Una cosa incredibile.
Tutto è diventato una lotta e una polemica con conseguenti strilli e pianti, sculacciate e castighi.
Eppure all’apparenza nulla era stato stravolto nelle abitudini del piccolo.

Il picco è stato lunedì quando mi hanno mandato a chiamare dal nido per chiedermi se c’era qualche problema in famiglia perché Davide era molto cambiato e addirittura ha dovuto essere messo in castigo. Cosa mai successa.

Mia reazione immediata: ho rispedito mia mamma a casa sua e ritorna qui solo alla sera per cena per poi dormire qui. La situazione si è normalizzata, non tornata come prima ma almeno gestibile.

La mia interpretazione del fatto è che Davide si sia accorto ed abbia assorbito in modo esponenziale del mio nervosismo e tensione. Inoltre lui e mia mamma si sono ritrovati  – apparentemente felicemente – a stare sempre insieme tutto il giorno e io ne ho approfittato per lavorare a testa bassa. Ero nell’altra stanza, non al polo nord, ma si vede che è bastato per farlo sentire abbandonato da me. Inoltre mia mamma farcisce le sue giornate con: “Amore, solo la nonna ti vuole bene davvero”, “La mamma cattiva vuole mandarti all’asilo brutto, stai qui con la nonna” e ancora “Tu capisci che stai bene solo con la tua nonn, vero?”. Ecco. Lo capite da sole.

Mi chiedevo se dargli un po’ di Kindival possa tranquillizzarlo un po’ perché anche alla notte ha iniziato a risvegliarsi un paio di volte solo per avere rassicurazioni: “Mamma un baScino”, “Mamma ti voglio dare una carezza”.

che ne dite? E’ capitato anche a voi qualcosa del genere?

Amniocentesi e villocentesi solo se giustificate

Bambini e omeopatia