in

Segni e sintomi dei disturbi comportamentali più comuni nei bambini

I disturbi del comportamento non sono solo occasionali scoppi d’ira o comportamenti provocatori. I veri disturbi del comportamento infantile sono molto più gravi. Un bambino con un disturbo del comportamento diagnosticabile sperimenta problemi di comportamento che sono abbastanza gravi da interferire con il rendimento scolastico o le relazioni con amici e familiari. 1 I disturbi del comportamento possono peggiorare nel tempo senza trattamento, quindi è importante che un bambino venga valutato da un professionista della salute mentale qualificato se sospetti un disturbo del comportamento. 1

I disturbi del comportamento più comunemente diagnosticati nei bambini

Esistono diversi tipi di disturbi del comportamento riscontrati nei bambini e negli adolescenti e talvolta i bambini ne hanno più di uno.

Sindrome da deficit di attenzione e iperattività

Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è uno dei disturbi infantili più comuni. Esistono tre tipi principali di disturbo da deficit di attenzione e iperattività. 2

Tipi di ADHD

  • Prevalentemente iperattivo-impulsivo
  • Prevalentemente disattento
  • Combinato iperattivo-impulsivo e disattento
I sintomi comuni dell’ADHD includono:
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Problemi nell’elaborazione delle informazioni in modo rapido e accurato
  • Disorganizzazione
  • Difficoltà a seguire le istruzioni
  • Parlare incessantemente
  • Incapacità di stare fermo
  • Difficoltà a partecipare ad attività tranquille
  • Impazienza
  • Spiegare risposte o pronunciare commenti inappropriati
  • Fare le cose senza considerare le conseguenze
Sebbene i farmaci possano essere utili per ridurre i sintomi in alcuni bambini, gli interventi genitoriali possono anche essere utili per ridurre molti problemi comportamentali associati all’iperattività e all’impulsività. A volte i bambini con ADHD hanno anche un disturbo oppositivo provocatorio. 2

Disturbo oppositivo provocatorio

Il disturbo oppositivo provocatorio è caratterizzato da una persistente sfida e disobbedienza verso le figure autoritarie. I sintomi possono includere: 3
  • Discussioni frequenti con gli adulti
  • Infastidire deliberatamente altre persone
  • Rifiutarsi di seguire le regole
  • Incolpare gli altri per gli errori
  • Diventando facilmente arrabbiato
  • Comportarsi in modo vendicativo
I bambini con DISPARI mostrano sintomi a casa, a scuola e in altri ambienti. Il loro comportamento di solito porta alla necessità di frequenti azioni disciplinari e tendono a lottare per andare d’accordo con i loro coetanei. Senza intervento, l’ODD può trasformarsi in disturbo della condotta.

Disturbo della condotta

Il disturbo della condotta implica un modello ripetitivo di violazione dei diritti di altre persone o una violazione persistente delle regole sociali appropriate all’età. Il disturbo della condotta spesso include: 4
  • Aggressione fisica verso persone o animali
  • Uso di un’arma, come una mazza, un coltello o una pistola
  • Rubare
  • Costringere qualcuno ad attività sessuale
  • Impostazione deliberata del fuoco
  • Distruzione di proprietà e atti vandalici
  • Mentire per ottenere beni o per sottrarsi agli obblighi
  • Scappando di casa
  • Marinare la scuola
  • Stare fuori fino a tarda notte nonostante le regole del coprifuoco
I bambini con disturbo della condotta sono spesso sospesi dalla scuola. Possono richiedere l’intervento della polizia e, a volte, abusano di droghe o alcol. Gli adolescenti con disturbo della condotta possono richiedere interventi intensivi, come supporto a domicilio o anche collocamento residenziale.

Trattamento per disturbi del comportamento

I disturbi del comportamento di solito vengono trattati al meglio con un intero team di professionisti. Gli psichiatri infantili possono essere utili se sono necessari farmaci. I terapisti possono aiutare i bambini ad apprendere nuove abilità per gestire le loro emozioni e comportamenti, nonché per fornire formazione ai genitori. 1 Potrebbero essere necessari servizi educativi speciali. I bambini con disturbi del comportamento e disturbi emotivi possono richiedere molto supporto extra a scuola, comprese le aule specializzate. A volte gli psicologi possono eseguire test per escludere disturbi dell’apprendimento o altri problemi di salute mentale sottostanti che potrebbero contribuire ai problemi comportamentali . I disturbi del comportamento possono derivare da una varietà di fattori genetici e ambientali. Se sospetti che tuo figlio possa avere un disturbo del comportamento, è importante parlare con il pediatra di tuo figlio. Il pediatra può fornire una valutazione e indirizzare il bambino per ulteriori test o trattamenti.

Chi può fare da babysitter a tuo figlio con bisogni speciali?

Gestione dello stress per i genitori di bambini con bisogni speciali