in

Regressione Del Sonno Di 12 Mesi: Cause, Segni E Suggerimenti Per Gestirla

I bambini crescono costantemente e influisce su tutti gli aspetti della loro vita, compreso il sonno. Un bambino di 12 mesi è sul punto di raggiungere diversi traguardi evolutivi, che possono influenzare il suo sonno. Molti bambini di 12 mesi che hanno dormito tutta la notte possono avere difficoltà ad addormentarsi o svegliarsi spesso di notte. Questo evento è chiamato regressione del sonno.

La regressione del sonno di 12 mesi può causare disagi ai genitori che si sarebbero abituati al fatto che il loro bambino dormisse tutta la notte. Per fortuna, è una fase temporanea e alla fine i modelli di sonno del bambino diventano prevedibili. Continua a leggere per saperne di più sulla regressione del sonno di 12 mesi, le sue cause e i modi per gestirla.

Pubblicità

Che Cos’è La Regressione Del Sonno Di 12 Mesi?

La regressione del sonno di 12 mesi è definita come un evento in cui il bambino mostra una tendenza regressiva nella sua routine del sonno notturno intorno ai 12 mesi (1) . La maggior parte dei bambini dorme tutta la notte man mano che crescono e potrebbero avere 11 ore di sonno notturno entro 12 mesi (2) . Tuttavia, intorno o dopo il primo compleanno del bambino, i genitori potrebbero notare che il bambino si sveglia spesso dal sonno e fatica ad addormentarsi prima di coricarsi. Il bambino può anche diventare irrequieto quando viene messo sul letto per dormire. Questi eventi sono indicativi della regressione del sonno.

La regressione del sonno si verifica a più età durante l’infanzia e la prima infanzia, ad esempio all’età di quattro mesi, sei mesi e otto mesi. Alcuni bambini possono mostrare una regressione del sonno di 12 mesi dopo aver raggiunto l’età di un anno o in qualsiasi momento tra i nove e gli 11 mesi.

Quanto Dura La Regressione Del Sonno Di 12 Mesi?

La regressione del sonno è un fenomeno spontaneo, ma temporaneo. Nella maggior parte dei bambini, la regressione del sonno di 12 mesi si attenua in due settimane. La regressione del sonno può dipendere da diversi fattori, come l’ambiente del sonno del bambino. Pertanto, a seconda dei fattori, la regressione del sonno può durare fino a sei settimane in alcuni bambini (3) . Se la regressione del sonno di 12 mesi si estende oltre le sei settimane, consultare un pediatra.

Cosa Causa La Regressione Del Sonno Di 12 Mesi?

La regressione del sonno a 12 mesi è probabilmente il risultato della rapida crescita e sviluppo che i bambini mostrano all’età di 12 mesi. Un bambino di 12 mesi svilupperà diverse abilità essenziali, come camminare con sostegno e dire semplici parole (4) . I molteplici cambiamenti nel corpo possono influenzare le funzioni del corpo, compreso il sonno.

Le seguenti sono le varie tappe dello sviluppo di 12 mesi che possono portare alla regressione del sonno (5) (6) (7) .

  1. Camminare: i bambini mostrano un’elevata mobilità intorno o dopo il loro primo compleanno. Tirano per stare in piedi e camminare con sostegno. La ritrovata eccitazione per esplorare può causare disturbi del sonno.
  2. Parlare: un bambino di 12 mesi può dire parole semplici e può rispondere alle domande. Puoi osservarli balbettare, urlare e persino pronunciare piccole parole o frasi e queste attività possono continuare anche durante l’ora di andare a letto.
  3. Ansia da separazione: è probabile che un bambino a 12 mesi mostri attributi emotivi, come nervosismo nei confronti degli estranei e ansia quando i genitori se ne vanno. L’ansia da separazione raggiunge il picco tra i 10 ei 18 mesi. Può rendere difficile per il bambino addormentarsi quando un genitore non è nel loro campo visivo. Un bambino di 12 mesi che si sveglia di notte potrebbe non addormentarsi di nuovo se non confortato da un genitore.
  4. Modifica dei sonnellini diurni : all’età di 12 mesi, i bambini di solito fanno un sonnellino meno frequente durante il giorno. È probabile che un bambino di 12 mesi dorma per tre ore durante il giorno. La variazione delle ore totali di sonno diurno può influenzare il sonno notturno, facendo sì che il bambino sviluppi la regressione del sonno.
  5. Dentizione: la fase della dentizione è caratterizzata da gengive doloranti e infiammate. Può far diventare irritabile il bambino e anche disturbare il sonno.

Quali Sono I Segni Della Regressione Del Sonno Di 12 Mesi?

I segni della regressione del sonno a 12 mesi possono variare tra i bambini. I seguenti sono i segni comuni di regressione del sonno che i genitori possono osservare nel loro bambino di 12 mesi (1) .

  • Difficoltà ad addormentarsi prima di coricarsi. È il segno più comune di regressione del sonno. I bambini possono avere difficoltà ad addormentarsi e apparire eccitati o pieni di energia invece di calmarsi prima di coricarsi. Alcuni bambini possono piangere e fare i capricci se ripetutamente persuasi dai genitori a dormire.
  • Pignoleria dopo essersi svegliati di notte. Il bambino risvegliato avrebbe difficoltà ad addormentarsi e si comporterebbe pignolo. Possono anche mostrare attaccamento e dormirebbero solo se tenuti da un genitore.
  • Sonnellini diurni più lunghi. La regressione del sonno può far sì che il bambino diventi privato del sonno, facendogli fare sonnellini diurni più lunghi. Dormire troppo durante il giorno può rendere difficile dormire la notte, causando così un ciclo ripetuto di regressione del sonno.

Suggerimenti Per Gestire La Regressione Del Sonno Di 12 Mesi

Puoi provare i seguenti suggerimenti per gestire la regressione del sonno e aiutare il tuo bambino a dormire meglio (8) (9) .

  • Tieni traccia dei ritmi di sonno del tuo bambino. I genitori dovrebbero tenere un registro del programma del sonno del loro bambino, compresi i sonnellini diurni. Qualsiasi cambiamento nei modelli di sonno può aiutare a identificare i trigger e consentirti di affrontarli prima dell’inizio della regressione del sonno.
  • Tienili attivi durante il giorno. I genitori dovrebbero coinvolgere i loro bambini in più attività diurne. Queste attività dovrebbero essere mentalmente e fisicamente stimolanti per il bambino, in modo che possa stancarsi per dormire la notte.
  • Mantieni una routine del sonno fissa. Metti il ​​bambino a letto alla stessa ora ogni notte. Inoltre, mantieni orari fissi per i sonnellini diurni. Aiuterà a preparare il corpo del bambino per dormire. Puoi anche osservare una pratica notturna, come un bagno o leggere un libro, che può segnalare al bambino che è ora di dormire.
  • Evita cambiamenti improvvisi nella routine del sonno. Una volta stabilita una routine del sonno per il tuo bambino, evita di modificarla. Se prevedi interruzioni del sonno del tuo bambino a causa di un’attività, come viaggiare, pianifica in anticipo gli orari del sonno diurno e notturno del tuo bambino.
  • Nutri adeguatamente il tuo bambino. Assicurati che il bambino sia nutrito a sufficienza durante il giorno per evitare i morsi della fame a tarda notte.
  • Gestisci l’ansia da separazione. Conforta il tuo bambino a dormire nella sua culla e lascia la stanza solo quando si è addormentato. Se il bambino sviluppa una regressione del sonno prima dei 12 mesi, puoi prendere in considerazione la condivisione della stanza fino al suo primo compleanno. Posizionare la culla del bambino nella stessa stanza dei genitori può aiutarli ad addormentarsi prima dopo i risvegli notturni.
  • Prova metodi calmanti. Posiziona una lampada da notte nella stanza del bambino in modo che si senta spaventato e ansioso a causa dell’oscurità durante i risvegli notturni. Puoi posizionare il loro giocattolo preferito lontano dal letto del bambino ma nel loro campo visivo. Puoi anche offrire al bambino un ciuccio per calmarlo prima di dormire.
  • Insegna al bambino a calmarsi. Esistono diversi modi per insegnare al tuo bambino a calmarsi, come il metodo del pianto e il metodo del pianto controllato . Durante i risvegli notturni, evita di prendere in braccio il bambino per lenirlo, ma confortalo mentre rimane nella culla.

Quando Vedere Un Dottore?

La regressione del sonno è un evento temporaneo e raramente causa effetti negativi. Tuttavia, consultare un pediatra se il bambino mostra le seguenti condizioni.

  • Regressione del sonno per più di sei settimane
  • Mancanza di crescita
  • Mancanza di aumento di peso o perdita di peso improvvisa
  • Respirazione anormale o russamento durante il sonno
  • Cambiamenti significativi nelle abitudini di alimentazione e igiene
  • Cambiamenti comportamentali significativi
  • Perdita di traguardi di sviluppo raggiunti

La regressione del sonno di 12 mesi può sembrare un momento difficile per i genitori. Per fortuna, è un evento temporaneo. La regressione del sonno si verifica spesso anche in giovane età. Pertanto, è probabile che molti genitori abbiano già sperimentato l’evento e potrebbero conoscere i modi per gestirlo. Tuttavia, essere paziente e dare a te stesso e al tuo bambino cure extra può aiutarti a superare i 12 mesi di regressione del sonno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

10 Consigli Per Rendere Più Facile La Routine Della Buonanotte Del Bambino

Regressione Del Sonno Di 4 Mesi: Cause E Suggerimenti Per Gestirla