in

La tecnica popolare per rimanere incinta di una ragazza

Tre fattori che possono influenzare direttamente il tentativo di una donna di rimanere incinta

In Spagna e in molti altri paesi scegliere il sesso del bambino non è legale, quindi molti genitori ricorrono a “metodi naturali” per cercare di influenzare la nascita del loro piccolo.

Vuoi sapere qual è quella tecnica popolare per rimanere incinta di una ragazza che molte coppie usano?

L’età consigliata per rimanere incinta

La società in cui viviamo attualmente non ha nulla a che fare con quella delle nostre nonne.

Fortunatamente, le donne sono state incorporate nella vita lavorativa e sono un agente importante per l’economia di molti paesi. Questa buona notizia può, tuttavia, essere un “impedimento” per le donne a realizzare uno dei loro grandi sogni: rimanere incinta..

Il lavoro è prioritario prima del fatto di iniziare una famiglia e questo significa che l’età in cui una donna rimane incinta è in aumento ed è sempre più comune trovare donne di 40 anni che vogliono avere il loro primo figlio..

In questi casi, il problema è che possono aumentare le patologie derivate dalla gravidanza, come l’ipertensione o il diabete gestazionale. Pertanto, l’ideale sarebbe cercare di rimanere incinta un po ‘prima, intorno ai 32 anni di età.

3 fattori che influenzano quando si tratta di rimanere incinta

Ci sono diversi fattori, in particolare tre, che influenzano quando una donna rimane incinta:

– Cibo

La dieta delle donne dovrebbe essere completa, varia ed equilibrata dal punto di vista nutrizionale, con particolare attenzione ai contributi di acido folico (400 mg) e omega 3.

Omega 3 è un acido grasso essenziale che il corpo umano non può produrre da solo, da qui l’importanza di includerlo nella nostra dieta con il consumo di determinati alimenti. Ha una funzione antinfiammatoria e antiossidante e, inoltre, fa parte delle membrane cellulari, quindi in gravidanza deve essere consumato regolarmente o integrato per godere di tutti i suoi benefici.

L’assunzione giornaliera raccomandata di acidi grassi polinsaturi omega 3 è di 2 grammi al giorno per le donne in gravidanza durante i primi sei mesi, una quantità che aumenta a 2 e 2,5 grammi durante il terzo trimestre di gravidanza e allattamento.

Quando si tratta di acido folico, le donne che vogliono rimanere incinte dovrebbero consultare il ginecologo sugli integratori di acido folico. L’integrazione di 0,4 mg di acido folico è raccomandata ogni giorno per un mese prima dell’inizio della gravidanza. Questo è abbastanza acido folico ogni giorno per prevenire malformazioni del tubo neurale, come la spina bifida, che di solito si verificano durante i primi 28 giorni di gravidanza.

Nelle gravidanze a rischio, cioè se la donna ha avuto in precedenza figli con spina bifida o se, ad esempio, c’è una storia di malformazioni del tubo neurale in famiglia o l’acido folico non viene metabolizzato correttamente, si raccomanda una dose di 5 mg al giorno.

– Tossico

Inutile dire che durante la gravidanza la donna non può bere alcolici e droghe e, naturalmente, dovrebbe smettere di fumare. Se si continua durante la gravidanza con questa cattiva abitudine, il bambino può nascere con meno peso di quanto dovrebbe.

Inoltre, devi stare molto attento alle sostanze tossiche, cioè sostanze alimentari o additivi o prodotti / alimenti conservati in materie plastiche contenenti bisfenolo A, che è un interferente endocrino che finge di essere un ormone.

Va anche notato che le sostanze tossiche possono essere trovate nel soggiorno della nostra casa – quindi è importante ventilare la casa ogni giorno – o in bagno, poiché ci sono molti cosmetici che contengono sostanze inappropriate.

– Stress

Lo stress dovrebbe essere evitato, perché è un fattore importante che NON aiuta a rimanere incinta, così come la stabilità psicologica della coppia, sia uomo che donna. Più sei sopraffatta dal portare un alberello nel mondo, più difficile finirà per rimanere incinta!

È difficile controllare la mente, lo sappiamo, ma per questi casi fare qualche tipo di esercizio o iniziare nella pratica dello yoga può tornare utile.

Tecnica per rimanere incinta di una ragazza

Non ci sono prove scientifiche a sostegno di alcuna tecnica per rimanere incinta di un ragazzo o di una ragazza, ma ci sono sempre rimedi naturali che sono già noti per funzionare a volte.

Si dice che se fai sesso due giorni prima dell’ovulazione – questo si verifica nel mezzo del ciclo, cioè il giorno 14 – puoi avere una ragazza, dal momento che gli spermatozoi X dovrebbero sopravvivere più a lungo all’interno dell’utero della madre. Alcuni dicono che è un mito, ma se vuoi avere un bambino, puoi provarlo!

Quando il sesso del bambino può essere conosciuto all’interno dell’intestino della madre

Durante la gravidanza, puoi conoscere il sesso del bambino, al più presto, nella 10a settimana di vita del bambino. Per fare questo, i test genetici saranno fatti sul sangue. Anche se l’altro modo per scoprire se si tratta di un ragazzo o di una ragazza (e il più comune) è l’ecografia.

A seconda di come è posizionato il tuo bambino, se sei fortunato puoi saperlo nella 12a settimana di gravidanza, corrispondente alla fine del primo trimestre e all’inizio del secondo. Nel caso in cui sia difficile o che tu abbia dei dubbi, dovrai aspettare (e incrociare le dita) fino alla 20a settimana di gravidanza.

Negli ultimi anni c’è una ‘moda’ tra molti neo genitori di non voler conoscere il sesso del bambino e di voler aspettare fino al momento del parto per scoprire se si tratta di un ragazzo o di una ragazza. L’obiettivo è spesso quello di godersi questo momento o, in alcuni casi, il meno, per superstizione. Che ne pensi? Potresti resistere?

101 nomi galiziani per bambini

Emozionante prima ecografia della gravidanza – Quando è fatto e come appare