in

Gli unici traguardi di 3 mesi che contano

Smetti di stressarti e concentrati sulle pietre miliari che contano davvero.

Le pietre miliari dello sviluppo del bambino non sono fisse o assolute: sono più come punti di passaggio, che segnano il corso del tipico sviluppo infantile . Alcuni bambini possono raggiungere i traguardi di 3 mesi in anticipo, mentre arrivano in ritardo ad altri traguardi . Alcuni bambini possono saltare del tutto determinati traguardi . Invece di preoccuparsi che il loro bambino “fai progressi” nelle tappe fondamentali di 3 mesi, i genitori dovrebbero ricordare che le pietre miliari sono indicatori generalizzati, non checkpoint definiti. Quando i genitori considerano il loro bambino di 3 mesi come una persona intera invece di un insieme di abilità che devono essere misurate, tutti ne traggono vantaggio.

Nel terzo mese di vita del tuo bambino, dovresti aspettarti di vedere una maggiore forza e interazione sociale. Se hai visto solo barlumi di personalità nel secondo mese, dovresti vederli iniziare a mostrare gioia, noia e frustrazione nelle prossime settimane. Con la personalità e la forza che sbocciano arriva la capacità di assecondare la loro curiosità. Quindi le principali pietre miliari del terzo mese riguardano il raggiungimento di toccarti o afferrare le cose. 

Traguardo di 3 mesi n. 1: il bambino dovrebbe essere più socievole

Il tuo bambino potrebbe essere stato lento a sorridere nel secondo mese, ma con l’avanzare del terzo mese, i genitori dovrebbero vedere il loro bambino sorridere in risposta al gioco e all’attività . Insieme a quel sorriso dovrebbe venire un cambiamento nelle espressioni facciali insieme a un po’ di balbettii. Non diranno ancora mamma o papà , ma potresti sentire alcuni ansimanti gahs , ohs , guhs e oos . Il balbettio può essere sottile o pronunciato. Sarà sicuramente piuttosto sciatto. 

Se sei fortunato, potresti riuscire a far ridere tuo figlio mentre giochi. D’altra parte, il tuo bambino di 3 mesi potrebbe iniziare a piangere quando ha finito di giocare. Questi sono tutti ottimi segni di sviluppo puntuale, ma richiedono anche un po’ di persuasione da parte dei genitori. Giocare con il bambino (a questo punto significa produrre suoni ed espressioni facciali diversi) è essenziale per il bambino. Senza questa interazione, i bambini non possono praticare la loro mimica e potrebbero essere un po’ più lenti nell’acquisizione delle loro abilità sociali.

Bandiere rosse:I genitori devono lasciare spazio ai bambini che esitano a offrire risposte sociali, ma c’è una differenza tra un bambino che sembra riluttante o lento a reagire ai genitori e un bambino che sembra incapace di una risposta sociale. La bandiera rossa qui riguarda più l’assenza di una serie di comportamenti. Un bambino che non ride o tuba, ma sorride, probabilmente si sta solo prendendo il suo tempo. Lo stesso vale per un bambino che sembra interessato al genitore, tuba e balbetta, ma non sorride. Potresti semplicemente prenderti del tempo per vedere se qualcosa cambia nelle prossime settimane. Ma un bambino che sembra completamente disinteressato, non balbetta, guarda i genitori o sorride, potrebbe aver bisogno di vedere il pediatra prima piuttosto che dopo. Questo potrebbe essere un segno di un numero qualsiasi di disturbi neurologici che possono essere affrontati con un intervento precoce. 

Di cosa non dovresti preoccuparti: a questa età, è normale che i bambini si agitino e piangano, in particolare quando sono annoiati, o gli è stato portato via qualcosa che gli piace. Possono anche piangere quando vengono abbattuti. E ‘normale. Se sospetti che ci sia un problema più profondo, non c’è niente di male nel parlare con il tuo pediatra.

Traguardo di 3 mesi n. 2: il bambino dovrebbe iniziare a raggiungere e afferrare gli oggetti

A 3 mesi si accende la scintilla del gioco . I bambini dovrebbero essere in grado di raggiungere e afferrare le cose di cui sono curiosi e possono iniziare a esplorare causa ed effetto facendo saltare oggetti che fanno rumore quando vengono afferrati o spinti. Certo, questo gioco è primitivo e potrebbe sembrare più accidentale che intenzionale. Tuttavia, incorporato nel gioco è la prova che a livello fisico le cose stanno funzionando. Un neonato che può giocare in questi modi molto semplici sta dimostrando di poter vedere e seguire gli oggetti e coordinare i propri arti. Un bambino che sobbalza o scalcia ripetutamente un oggetto che emette un suono, mostra che sta sviluppando la forza muscolare e che può rispondere ai segnali uditivi. 

Bandiere rosse: i bambini che sembrano incapaci di raggiungere e afferrare o che non si interessano ai rumori forti possono avere problemi neurologici. Lo stesso vale per i bambini che appaiono troppo tesi negli arti o troppo flosci. L’incapacità di sollevare la testa durante il periodo della pancia nelle prossime quattro settimane dovrebbe essere portata all’attenzione del pediatra.

Di cosa non dovresti preoccuparti: i bambini di 3 mesi afferreranno e tengono in mano praticamente tutto ciò su cui riescono a mettere le mani. Quindi, se si strappano i capelli, la barba o le parti intime, non è un problema. È solo qualcosa che accade.

Momenti non traguardi nel terzo mese del bambino 

Il sonno del neonato inizia a normalizzarsi nelle prossime settimane. E poiché i bambini sono in grado di portare le mani alla bocca e succhiarsi i pugni, dovrebbero imparare a calmarsi da soli. Inoltre, a 3 mesi, quando i bambini iniziano a imparare a rotolare, il loro rischio di SIDS inizia a diminuire. Tutto ciò significa che i bambini possono trasferirsi nei propri asili nido e i genitori possono iniziare a pensare all’allenamento del sonno. Se non hai pensato a come intendi farlo, ora è il momento della ricerca. 

Lo stato del finanziamento dell’istruzione speciale IDEA mostra che i legislatori non danno priorità ai bambini

Il posto migliore per crescere una famiglia? C’è un caso per City Over Suburb.