in

Concatenamento all’indietro per bambini con bisogni speciali

Il concatenamento all’indietro può avere definizioni diverse per campi diversi, ma quando si insegnano abilità per la vita a bambini con bisogni speciali , si riferisce alla scomposizione delle fasi di un’attività e all’insegnamento in ordine inverso. 1 Questo dà al bambino un’esperienza di successo e completamento con ogni tentativo.
Invece del bambino che inizia dall’inizio e si perde da qualche parte, con l’adulto che deve completare il compito, l’adulto fa tutto tranne l’ultimo passaggio e lascia che il bambino completi il ​​lavoro. Quindi l’adulto svanisce, facendo sempre meno mentre il bambino fa sempre di più, finendo sempre con il bambino che esegue il passaggio finale.

Insegnare ai bambini come svolgere compiti comuni con il concatenamento all’indietro

Qui ci sono diversi compiti comuni e abilità di vita che possono essere suddivisi in passaggi e insegnati in ordine inverso.

Fare un letto

Per insegnare a un bambino a fare un letto, potresti suddividere i passaggi come segue:
  1. Togli il cuscino
  2. Solleva il lenzuolo superiore
  3. Infila il lenzuolo superiore
  4. Solleva il piumino
  5. Rimetti a posto il cuscino
Per iniziare, il genitore eseguirà i passaggi da 1 a 4, consentendo al bambino di mettere il cuscino in posizione alla fine. Quando ciò può essere fatto in modo affidabile, il genitore eseguirà i passaggi da 1 a 3 e il bambino solleverà la trapunta e metterà il cuscino a posto. Quando il bambino si sente a proprio agio con ogni passaggio, il passaggio prima che venga introdotto, sempre con l’obiettivo di far terminare il compito con successo. 1

Legare una scarpa

Creerò i passaggi qui in base al modo in cui mi è stato insegnato ad allacciare le scarpe e al modo in cui ho insegnato ai miei figli. Puoi sostituire i tuoi passaggi con metodi alternativi:
  1. Fare un nodo.
  2. Stringere il nodo.
  3. Forma il laccio sinistro in un cappio.
  4. Forma il laccio di destra in un cappio.
  5. Fai un nodo con i due occhielli.
  6. Stringere il nodo.
Il genitore inizierebbe allacciando la scarpa ma permettendo al bambino di stringere il nodo alla fine. Più e più volte, il genitore mostra le fasi della legatura delle scarpe, lentamente, descrivendo la procedura. Con il tempo, il genitore torna indietro di un passo alla volta, consentendo al bambino di completare i passaggi finali invece di dover iniziare con una scarpa slacciata e ricordare cosa fare.

Cerniere lampo

Avviare una cerniera lampo può essere estremamente complicato, ma chiuderla una volta che è in pista è semplicissimo. Dividi il lavoro in questi passaggi:
  1. Infila il pezzo inferiore nel pezzo della cerniera.
  2. Avvia lentamente la cerniera per assicurarti che la cerniera sia sulla buona strada.
  3. Tira la cerniera fino in fondo.
Puoi dare a tuo figlio il compito di montare trionfante quella cerniera fino in cima molto prima che lui o lei abbia la capacità di unire le due parti della cerniera. Un tirazip grande, grasso e adatto alle mani dei bambini può essere utile se il bambino ha difficoltà ad afferrare una piccola cerniera di metallo.

Bottoni di abbottonatura

La coordinazione coinvolta nell’afferrare un bottone e un’asola, infilare il bottone attraverso il foro e completare un’intera serie di bottoni in un modo che li faccia allinearli tutti correttamente è un compito arduo per qualsiasi bambino, specialmente uno con motore fine problemi. Non c’è bisogno di spezzare i passaggi qui: basta iniziare ad abbottonare il tuo bambino nella parte inferiore di una camicia e lasciare l’ultimo bottone per il tuo bambino per completare. Quando è in grado di farlo con successo, lascia gli ultimi due pulsanti e così via.

Tabelle di comportamento per bambini con bisogni speciali

Ciò che i terapeuti desiderano che tutti i genitori sapessero