in

Alimenti i bambini sono comunemente allergici

Sebbene tu possa essere allergico a quasi tutti gli alimenti, il 90% dei bambini con un’allergia alimentare sarà allergico a uno di questi “alimenti allergici”:

  • Latte di mucca
  • Uova
  • Arachidi
  • Soia (latte di soia, tofu, ecc.)
  • Grano
  • Frutta a guscio (noci, anacardi, mandorle, noci pecan, pistacchi, ecc.)
  • Pesce (merluzzo, salmone, tonno, ecc.) E crostacei (gamberetti, granchi, aragoste)

Frutta, verdura e semi sono cause meno comuni di allergie alimentari.

Alcuni altri alimenti possono causare reazioni ai bambini con allergie stagionali . Ad esempio, i bambini con allergie al polline di betulla possono anche avere sintomi di allergia quando mangiano una mela, una carota, una patata, un sedano, una nocciola o un kiwi. Altri hanno sintomi quando mangiano banane, anguria o melone se sono allergici all’ambrosia. Queste reazioni crociate sono chiamate sindrome da allergia orale.

Ingredienti nascosti

Se tuo figlio è allergico al latte, è facile sapere di evitare di bere latte vaccino, ma è più difficile evitare cose che potrebbero avere il latte come ingrediente “nascosto”. Questi altri alimenti potrebbero contenere latte, ma potrebbero elencare solo le effettive proteine ​​del latte, come il siero di latte o la caseina, come ingrediente, rendendo molto più difficile sapere come evitarle.

Le nuove regole sull’etichettatura degli alimenti rendono più facile identificare gli alimenti a cui tuo figlio potrebbe essere allergico, poiché saranno chiaramente elencati tra gli ingredienti o si identificheranno dopo l’elenco degli ingredienti con la parola “Contiene”.

Oli contro proteine

In generale, i bambini sono allergici alle proteine ​​negli alimenti e non agli oli. Ad esempio, l’olio di arachidi raffinato e l’olio di soia raffinato di solito non scatenano una reazione allergica nei bambini allergici alle arachidi e alla soia.

Tuttavia, gli oli spremuti a freddo, espulsi o estrusi a volte possono scatenare allergie e di solito dovrebbero essere evitati.

Cosa hai bisogno di sapere

  • Molti bambini superano le allergie al latte e alle uova.
  • È molto meno comune superare le allergie ad altri alimenti allergici, in particolare le allergie alle arachidi, alla frutta a guscio o ai frutti di mare.
  • I bambini che sono allergici a una noce di albero, come le noci, di solito dovrebbero evitarli tutti poiché molti bambini sono allergici a più di una noce di albero.
  • I bambini che sono allergici alla frutta a guscio di solito possono mangiare arachidi e burro di arachidi, anche se c’è la possibilità che siano allergici a entrambi.
  • Oltre a evitare il cibo, consultare il pediatra se il bambino sviluppa sintomi di allergie alimentari dopo aver mangiato un determinato alimento. Un allergologo pediatrico può essere utile se tuo figlio ha una grave reazione allergica (anafilassi) o sembra avere più allergie alimentari.
  • Ottieni una prescrizione per un EpiPen o EpiPen JR se tuo figlio ha gravi sintomi di allergia, come difficoltà respiratorie, impara come usarlo e assicurati di averlo sempre con tuo figlio in caso di emergenza.
  • Gli additivi alimentari e i conservanti, come i solfiti, il glutammato monosodico e l’aspartame, probabilmente non causano allergie alimentari.

Tieni presente che non è più consigliabile che neonati e bambini piccoli ad alto rischio debbano ritardare i cibi allergici per cercare di prevenire le allergie alimentari.

Adkinson: Middleton’s Allergy: Principles and Practice, 7th ed.

Come affrontare un bambino che vomita

Mio figlio ha il raffreddore o le allergie?