in

Aiuto per il coronavirus: 31 piccole cose carine da fare per gli altri durante un’epidemia

Essere un buon vicino richiede cinque minuti. Hai tempo.

In questa era di coronavirus , il pensiero orientato alla comunità è più necessario che mai. Il distanziamento sociale e la quarantena responsabile ( anche all’interno delle famiglie ) – per non parlare di intimidire le persone anziane per stare al sicuro – sono le azioni più critiche, le cure primarie che possiamo fornire ai nostri vicini e alle comunità. Ma comportarsi responsabilmente significa reagire responsabilmente ai fatti sul campo e non dobbiamo limitarci alle reazioni. Possiamo essere proattivi di fronte alla crisi. Possiamo aiutare chi ha bisogno. E ci sono un sacco di persone che potrebbero aver bisogno di una mano in questo momento. La domanda per coloro che desiderano proporsi come aiutanti è da dove cominciare. Non c’è una risposta. Ci sono molti. 

Nel tentativo di fornire un po’ di ispirazione, abbiamo messo insieme un elenco di semplici azioni che puoi intraprendere per aiutare chi ti circonda. T hey dire che vuole un villaggio. Ciò significa che ciascuno degli abitanti del villaggio deve presentarsi. Date l’esempio e le cose andranno bene. Ecco da dove iniziare: 

  1. Se hai intenzione di parlare del coronavirus – e probabilmente lo fai – leggilo seriamente e sai cosa non sai. Rendere le persone più ansiose condividendo affermazioni infondate o socializzare teorie marginali non è utile. Essere precisi di fronte alla confusione è un atto di coraggio intellettuale.
  2. Acquista carte regalo per ristoranti e locali che ami. Hanno bisogno del business. Il fondatore di Instagram Mike Krieger ha creato un sito specifico per i ristoranti della Bay Area . Aspettati che arrivino altri siti. Inoltre, puoi avere qualcosa da aspettarti quando tutto sarà finito. 
  3. Se hai un’abilità speciale, considera di offrire lezioni di gruppo gratuite, soprattutto per i bambini. Meditazione guidata, lezioni di yoga, lezioni di ginnastica, lezioni di canto, lezioni di pianoforte e, per favore, lezioni di falegnameria andrebbero bene in questo momento. È incredibile quanto sia facile insegnare a qualcuno un’abilità su FaceTime.
  4. Salta su Nextdoor o su un altro strumento comunitario specifico del quartiere per vedere se ci sono persone anziane o persone in quarantena che hanno bisogno di qualcuno che faccia la spesa. Se vivi in ​​un condominio, puoi pubblicare un foglio di iscrizione nella hall. Se hai familiari e amici vulnerabili senza supporto locale, aiutali a trovare il supporto di cui hanno bisogno.
  5. Chiedi informazioni sui programmi locali per aiutare gli anziani che potrebbero essere costretti a casa. Ci sono nuovi programmi, dall’invio di lettere al chiamarli al telefono, ora disponibili in molte aree. Aiuta gli alberi del telefono a crescere.
  6. Condividi il tuo WiFi se conosci persone che non hanno accesso a Internet. Condividi anche le tue password di Netflix, HBOGO, Disney+ e o altre password per lo streaming, se puoi. 
  7. Se puoi, continua a pagare la tua tata. 
  8. Hai comprato un bestseller sul tuo Kindle? Condividilo con qualcuno che ha bisogno di un buon libro e non può permettersi di pagare $ 15 per un thriller. Utilizzando il servizio, puoi prestare una sfilza di libri, a seconda dei diritti di pubblicazione. 
  9. Invia un SMS giornaliero per controllare gli amici. Pubblicare sui social media va bene – le persone vogliono sapere che stai bene – ma le manifestazioni di interesse diretto sono più significative.
  10. Vivi in ​​un’area urbana con scalini? Organizza alcune feste di blocco a distanza sociale, in cui tutti si riuniscono sui propri passi individuali. 
  11. Riunisci amici, vicini e familiari per una sessione di streaming di gruppo. Netflix Watch e Kast , entrambi gratuiti, consentono a un massimo di 25 persone di visualizzare i contenuti contemporaneamente.
  12. Offri assistenza per l’infanzia agli amici che lavorano nel settore sanitario e in altri lavori ad alto rischio. Comprendi che ciò rappresenta un potenziale rischio per te e la tua famiglia, quindi considera le potenziali conseguenze di questa azione. In definitiva, potrebbe essere meglio aiutarli a garantire le cure piuttosto che fornirle.
  13. Affidare un animale domestico: i rifugi sono sopraffatti in questo momento e il personale viene mandato a casa, quindi c’è meno cura per gli animali. La Humane Society sta cercando di aiutare. 
  14. Se hai persone che lavorano per te, a casa tua o nella tua azienda, avvia conversazioni e pianificazioni, gestione del tempo e, soprattutto, denaro. Dai alle persone l’opportunità di pianificare. 
  15. Offerta di portare a spasso i cani per le persone della comunità a più alto rischio.
  16. Metti un cartello fuori casa che permetta a qualsiasi addetto alle consegne di sapere dove possono lasciare la loro merce senza contatto fisico. 
  17. Gente di consegna di mancia profumatamente .
  18. Ringrazio chiunque lavori in un negozio di alimentari. Si stanno mettendo a rischio per aiutare.
  19. Esprimi la tua gratitudine a chiunque lavori nel settore sanitario in questo momento. Sono in prima linea in questa battaglia e hanno bisogno di tutto il supporto possibile. 
  20. Fai brutti scherzi.
  21. Fai delle belle battute.
  22. Saluta le persone e saluta gli estranei. Questo potrebbe sembrare un comportamento sgradevole e, in circostanze normali, potrebbe esserlo, ma molte persone sono sole o sole in questo momento. Meritano di essere riconosciuti. Un “Buongiorno” gridato può dare un po’ di sollievo a chi non ha forti legami sociali.
  23. Vuoi condividere articoli importanti con i tuoi cari? Ricontrolla l’approvvigionamento prima di farlo. Cerca di non condividere articoli da pubblicazioni che non stanno facendo rapporti originali sul virus. Le epidemie sono incredibilmente difficili da capire. Chiunque cerchi di coprire il coronavirus senza l’aiuto di professionisti medici inevitabilmente farà un errore.
  24. Pensa a come suona la tua voce. Suona in preda al panico? Prova a incanalare il suono come Matthew McConaughey.
  25. Invia un libro a un amico.
  26. Invia vecchi DVD/Blu-ray a una persona cara. Sembra un po’ strano, ma molte persone, in particolare le persone anziane, hanno ancora lettori DVD.
  27. Crea una playlist per qualcuno.
  28. Proietta un film sulla parete di fondo della tua casa e fallo sapere ai tuoi vicini in modo che possano guardare dal loro cortile.
  29. Scrivi lettere ai tuoi amici e familiari. La posta è ancora in fase di consegna. Una lettera fisica mostra più premurosità e fornisce un artefatto della tua cura.
  30. Se hai scorte extra, mettile fuori con una nota in modo che i passanti sappiano che possono prenderle.
  31. Donare. a Feeding America , No Kid Hungry o Meals on Wheels . Questa non è solo un’epidemia. È un grande evento economico. I meno fortunati hanno bisogno del tuo aiuto.

Covid-19 ha reso necessaria la terapia online di Talkspace. Ecco come iniziare.

I migliori termometri per bambini misurano la temperatura del tuo bambino – e questo è tutto