in

5 modi per incoraggiare i bambini in sovrappeso a fare cambiamenti salutari

Concentrati meno sul peso e più su un’alimentazione sana e sull’esercizio fisico

Le guance paffute sono adorabilmente degne di un pizzico sui bambini. Ma quando i bambini paffuti diventano bambini e adolescenti in sovrappeso, possono essere a rischio per tutta la vita di problemi di peso e salute.

“I bambini che lottano con il loro peso durante l’infanzia sono più a rischio per tutte le condizioni mediche croniche a cui sono inclini gli adulti in sovrappeso, come il diabete di tipo 2, l’ipertensione, le malattie cardiache e l’ictus”, afferma l’infermiera Jennifer Brubaker, PhD, FNP-BC.

Fa parte del team multidisciplinare della BeWell Kids Clinic della Cleveland Clinic per bambini con obesità e problemi associati.

Quasi un bambino su cinque negli Stati Uniti ha l’obesità, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. “È una delle sfide più grandi che i nostri ragazzi devono affrontare oggi, perché in generale fanno meno attività fisica e sono esposti a una varietà di opzioni malsane, come cibo spazzatura/processato e tempo eccessivo davanti allo schermo”, afferma Brubaker.

Se tuo figlio è in sovrappeso, assumi un ruolo importante nell’aiutarlo a stabilire abitudini più sane che porteranno all’età adulta.

L’approccio più efficace per farlo, secondo Brubaker, è quello che si concentra sulla salute fisica e mentale .

Dare l’esempio e incoraggiare piccoli cambiamenti ai comportamenti che contribuiscono ai comportamenti malsani di un bambino può portarlo sulla strada giusta.

Mio figlio è in sovrappeso?

Valutare se un bambino che sta ancora crescendo ha bisogno di perdere peso può essere fonte di confusione e quindi dovrebbe essere lasciato a un professionista.

“I bambini dovrebbero aumentare di peso man mano che crescono e diventano più alti”, spiega Brubaker. “La domanda è: il loro aumento di peso è proporzionale al loro aumento di altezza?”

Durante le visite annuali al pozzo, il tuo medico di base determinerà se il percentile dell’IMC di tuo figlio, che tiene conto del fatto che i bambini crescono a tassi diversi a seconda della loro età e sesso, rientra in un intervallo sano (tra il 5 ° e l’85 ° percentile ).

Ma peso e BMI sono solo una parte dell’equazione. “Stiamo valutando la salute generale e ci sono molti fattori che entrano in gioco, tra cui la dieta e lo stile di vita”, afferma.

Per i bambini in sovrappeso, Brubaker dice che tende a evitare di dare loro obiettivi specifici di perdita di peso. “Si tratta davvero di cambiamenti comportamentali sani intorno al peso”, dice. “Preferirei che un paziente entrasse e mi dicesse: ‘Mi sto allenando cinque volte a settimana’, piuttosto che dire: ‘Ho perso cinque chili’”.

Modi pratici per aiutare

Ecco cinque modi in cui puoi aiutare a incoraggiare quei cambiamenti di comportamento salutari:

  1. Sii un buon modello. Vivere uno stile di vita sano e attivo e scegliere cibi nutrienti sono le cose migliori che i genitori possono fare per aiutare i propri figli a essere sani, afferma Brubaker. Includere l’intera famiglia in un’alimentazione sana e un piano di esercizio impedisce ai bambini in sovrappeso di sentirsi esclusi. “Le famiglie in cui i genitori possono essere attivi con i loro figli tendono ad avere più successo nel raggiungere uno stile di vita più sano”, afferma. Inizia una partita di calcio in famiglia nel cortile di casa o percorri i sentieri per un’escursione nel fine settimana.
  2. Crea un ambiente sano a casa. Sembra semplice, ma creare un ambiente con tentazioni minime richiede anche il consenso di tutta la famiglia. “Se mettiamo i nostri figli in situazioni più e più volte in cui le scelte malsane si confrontano con loro ogni giorno, è molto ingiusto”, afferma Brubaker. Tieni spuntini sani per i bambini in giro e quelli malsani fuori casa.
  3. Premia i bambini con qualcosa di diverso dal cibo. Tuo figlio ha portato a casa una pagella con i voti positivi? È fantastico! Invece di pianificare un viaggio alla pizzeria locale per festeggiare, offri qualcosa di attivo come una partita a bowling o una visita allo zoo.
  4. Cucinare in famiglia. Se sono coinvolti nella preparazione del cibo, i bambini potrebbero essere più propensi a provare certe cose che altrimenti non mangerebbero, suggerisce Brubaker. “Per le famiglie super motivate, avere un giardino e far investire i bambini nella coltivazione del proprio cibo è un buon modo per incoraggiare frutta e verdura, ed è anche un buon modo per rendere i bambini più attivi”, dice.
  5. Attieniti alle visite annuali ai pozzi. Un fornitore di cure primarie è una fonte fondamentale di conoscenza e supporto sia per i bambini che per i genitori. “Sfortunatamente a volte le visite vengono trascurate nel periodo in cui è più probabile che i bambini inizino davvero a ingrassare”, afferma Brubaker. Impegnati ad assicurarti che tuo figlio veda il suo fornitore ogni anno.

Quali sono le cause dell’ADHD? È genetica o la tecnologia è un fattore?

5 segnali di pericolo dal punto debole del tuo bambino