in

Dolore al seno dopo aver smesso di allattare, come fare

Alcune donne possono provare dolore al seno dopo che smettono di allattare. Poiché lo svezzamento improvviso porta problemi come dotti istruiti, ingorgo e mastite, si raccomanda di andare gradualmente. Per prima cosa, cerchiamo di capire quali sono le ragioni per cui le mamme smettono di allattare al seno.

Le comune ragioni per cui si smette di allattare 

Alcune delle ragioni per cui alcune mamme smettono di allattare sono le seguenti:

Advertising

1.Dolore o seni dolorosi

L’allattamento al seno può non far sentire a proprio agio, almeno per le prime volte, per cui i capezzoli possono essere screpolati e dolorosi. Una conseguenza che porta a smettere di allattare.

2. Non avere abbastanza latte

Alcune mamme si dispiacciono che il matte prodotto non sia abbastanza per i bisogni del nascituro. Così facendo, danno al bambino latte artificiale.

3. La carriera

Le mamme che ritornano al lavoro dopo aver avuto un bambino spesso non hanno possibilità che smettere di allattare. Dare il latte al bambino prima di andare al lavoro o andarsene potrebbe non essere possibile.

4. Bambini cresciuti 

Il matte materno è una fonte di nutrimento per i bambini entro i sei mesi di età. Nel momento in cui i bambini raggiungono questo traguardo, le mamme potrebbero cominciare a introdurre dei cibi solidi.

Cosa causa il dolore al seno dopo aver smesso di allattare?

Il corpo della mamma che allatta continua a fornire latte fino a poche settimane dopo aver smesso di allattare. Le mamme che allattano al seno che producono più latte o tirano spesso possono continuare a produrre latte anche dopo lo svezzamento. Questo latte si traduce in dotti ostruiti che portano inoltre a una condizione dolorosa chiamata mastite in cui il seno si infiamma. Lo svezzamento improvviso può far gonfiare il seno e provocare dolore.

I sintomi che accompagnano il dolore al seno dopo lo svezzamento sono:

  • Dolore nelle areole
  • Dolore ricorrente in uno o entrambi i seni
  • Dolore acuto iniziale nei giorni dello svezzamento che tende a diminuire con il tempo
  • Seni duri, ingrossati o grumosi
  • Pesantezza o tensione nei seni
  • Sintomi simil influenzali che includono brividi e tremori, stanchezza, febbre alta, ansia e un senso di malessere
  • Capezzoli rossi
  • Fuoriuscita di latte dai capezzoli in seguito a frizione
  • Se il dolore è legato alla mastite, il seno potrebbe essere caldo, gonfio e duro e accompagnato da una sensazione di bruciore.

Per quanto tempo continua il dolore al seno dopo aver smesso di allattare?

Il dolore al seno può durare per diversi giorni o settimane. Molte donne possono provare dolore durante i giorni iniziali dello svezzamento. Il dolore al seno dovrebbe ridursi o scomparire con il tempo. Comunque, nel caso il dolore al seno non diminuisse dopo alcuni giorni, chiedete a un ginecologo o a un esperto di allattamento.

I rimedi per il dolore al seno dopo aver smesso di allattare

Se sei una mamma che allatta, ti piacerebbe sapere come alleviare il dolore al seno dopo aver smesso di allattare. Ecco alcuni utili rimedi casalinghi:

1. Fai un bagno caldo

fare una doccia o bagnarsi con dell’acqua calda aiuta i seni ad ammorbidirsi in quanto rende più facile il flusso di latte che tende ad accumularsi. Un impacco caldo può dare sollievo al seno caldo.

2. Usa un tiralatte

Potete usare anche questo accessorio se i seni sono troppo pieni.

3. Massaggia i seni

Se non vuoi usare il tiralatte, puoi fare un leggero massaggio ai seni per far uscire il latte. Puoi anche chiedere al ginecologo o all’esperto di allattamento il giusto metodo per farlo. In questo modo puoi avere un po’ di sollievo dal dolore. Si possono massaggiare i seni anche durante la doccia.

4. Applica un impacco freddo

Impacchi di ghiaccio al seno aiuta a ridurre il gonfiore e il dolore.

5. Aumenta il fabbisogno di fluidi

Bere acqua e aumentare il fabbisogno di fluidi permette di prevenire la disidratazione e la febbre.

6. Prova dei farmaci

Alcune soluzioni e medicinali come l’acetaminofene e il paracetamolo aiutano a ridurre il gonfiore e il dolore nei seni. In ogni caso, consulta il dottore prima di assumere qualsiasi medicinale.

7. Bevi dell’infuso di salvia

Berne due tazze al giorno dà sollievo.

8. Metti delle foglie di cavolo sui seni 

Mettere delle foglie fresche e fredde di cavolo sui seni è un ottimo rimedio per ridurre il dolore. Assicurati di cambiarle quando si appassiscono.

9. Uno stile di vita sano 

Una dieta bilanciata, uno stile di vita sano e vitamine prenatali aiutano il corpo a stare bene e in salute.

10. Dormi le giuste ore di sonno

Mai compromettere il sonno e, quindi, cerca di dormire le ore sufficienti per il riposo.

11. Confrontati con altre mamme

Se avete problemi del genere che non potete condividere con altri membri della famiglia, provate a cercare aiuto parlando con altre mamme che stanno vivendo questa stessa fase.

Consigli per smettere di allattare senza sentire dolore

Questi suggerimenti aiutano a smettere l’allattamento evitando di sentire dolore:

  • Riducete le sessioni di allattamento in modo graduale ogni giorno.
  • Tira fuori il latte dal seno fino a quando il disagio non si riduce. Forzare tutto il latte in una volta può aumentare la produzione di latte invece di ridurla.
  • Un reggiseno stretto può tappare i condotti del latte e causare seni gonfi. Optate per un reggiseno che sia adeguato e dia supporto.
  • Potete ridurre il latte con delle compresse. Parlatene con il dottore al riguardo.

Smettere di allattare è una sfida sia fisica che psicologica per la mamma e il bambino. Siate pazienti durante lo svezzamento in quanto ci vuole tempo e sforzi considerevoli da parte di entrambi. Il bambino potrebbe avere dei problemi ad assaporare i nuovi cibi e domandare ancora del latte. Prendete il vostro tempo e date al corpo ciò di cui ha bisogno per affrontare i cambiamenti.

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Bambino morde i capezzoli quando è allattato: il mio consiglio

Perché il mio seno gonfio ancora una settimana dopo che ho smesso di allattare?