in

Che noia il mal di gola


Con il freddo arrivano tonsilliti, tracheiti, mal di gola e le orride placche che non solo causano dolore ma spesso anche febbre. Il problema però non è solo dei nostri piccoli…

Infatti anche in famiglia dobbiamo starci attenti. Se poi anche la vostra famiglia è come la mia – almeno negll’ultimo mese – dove appena guarisce uno si ammala l’altro e sembra che si giochi al girotondo senza mai guarire tutti del tutto è un disastro.

Advertising

Visto che il mal di gola e soprattutto la tosse sono lunghi a guarire già per conto loro, non voglio certo intossicare me, mio  marito e il piccolo con farmaci da banco, antibiotici o altro.
Ho chiesto allora consiglio al mio ottimo farmacista e vi racconto che cosa mi ha suggerito. Vale per grandi e piccoli!

Per tutte le affezioni della gola puo tornare utile il TONSIOTREN, efficace su infiammazioni, suppurazioni e dolori delle mucose nella regione rino-oro-faringea, come tonsillite, faringite, faringo-tonsillite, tonsille ingorssate. E’ particolarmente adatto a bambini e neonati, dalle
prime manifestazioni di mal di gola alle forme piu evolute che presentano secchezza del cavo orale (la famosa tosse secca con mal di gola annesso), difficolta nella deglutizione ed ulcerazioni.
Si puo somministrare 1 compressa per via sublinguale (per i piu piccini polverizzata e/o diluita in poca acqua nel mitico BibeKind) lontano dai pasti (mezz’ora prima o un’ora dopo) anche ogni ora nello stato acuto; al miglioramento dei sintomi e come terapia di mantenimento 1 compressa 3 volte al giorno. Il prodotto va sospeso quando i sintomi sono completamente scomparsi.

E se c’è qualche neo-mamma in ascolto, vanno bene anche in gravidanza e allattamento!

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

La visita dei nei

Protezione solare