in

Bimbi in montagna

I bambini in montagna stanno benissimo e non esiste alcuna controindicazione. basterà osservare alcune regole di buon senso. Forse a causa dell’ossigeno, dell’aria pulita o della mia serenità che si rifletteva anche su di lui, l’esperienza è stata stupoenda. Davide dormiva e mangiava ed era sempre sereno. L’ho anche portato in ovovia, stando attenda a porgergli il seno ogni tanto per evitare che gli si tappassero le orecchie, evitando così possibili lesioni alla membrana del timpano.

Advertising
Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

Quando i nonni sono in vacanza…

Farmaci generici pediatrici. Li date ai vostri bambini?