in

Depressione per la mamma = coliche per il bebé?

Vi posto questo articolo, trovato oggi ma che risale a uno studio pubblicato un mese fa. Mi pare piuttosto interessante, visto quante ansie e menate ci facciamo noi mamme quando I nostri piccoli piangono disperatamente. Se davvero le coliche sono causate dalla nostra paura di essere inadeguate, forse possiamo fare qualcosa. Magari chiedendo sostegno prima del parto. Diffondiamo questo studio negli ospedali e ai consultori e poi ritroviamoci qui per parlarne.

ADN Kronos – Mar 2 Mag, 18:38

Advertising

Roma, 2 mag . (Adnkronos Salute) – Depressione post-partum per la mamma e coliche per il bebè: troppo spesso due facce della stessa medaglia. A ipotizzare un link tra dolori che mettono in crisi il neonato e male oscuro della madre nei mesi che seguono larrivo della cicogna è uno studio presentato oggi al Pediatric Academic Societies 2006 Annual Meeting di San Francisco, in California.

La ricerca, condotta dalla Brown Medical School dellisola di Rodi su ben 2.927 donne con piccoli tra i 2 e i 4 mesi detà, mostra come le neomamme con depressione post-partum abbiano il doppio delle probabilità di avere piccoli con problemi di coliche rispetto a donne con bebè dai sonni tranquilli e viceversa. Ovvero piccoli alle prese con coliche avrebbero mamme più a rischio depressioni. E ciò indipendentemente da altri fattori che potrebbero incidere sul male oscuro, quali reddito, età delle neomamme e situazione familiare. Non possiamo dire che bebé dal pianto facile causino la depressione post-partum nelle loro madri – puntualizza Pamela High, a capo dello studio – ma indubbiamente esiste un link tra le due cose e questo studio lo dimostra. Del resto, non credo che chi ha avuto a che fare con donne che hanno bebè afflitti da coliche e, per questo, costantemente in lacrime, sia sorpreso dai nostri risultati. In corsia accade spesso di vedere madri stressate, stanche e ansiose di sapere cosa nasconde il pianto del loro piccolo. La consapevolezza di non poter fare più di tanto per confortare il bebè finisce spesso per farle sentire inadeguate, incapaci di fare le madri rendendole, non a caso, più a rischio depressione.

(Ile/Adnkronos Salute)

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

Curare i sintomi influenzali con l'omeopatia

Qual è l'alimentazione giusta per noi e i nostri bambini?