in

Il Re Leone, un bello spettacolo per i bambini


Hakuna Matata a Legnano per beneficenza con il sostegno della Bcc. Due repliche per un grande musical tratto dal Re Leone – 29 e 30 marzo 2009 – Teatro Galleria a Legnano (Mi)
Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto a sostegno di due progetti benefici.

Una favola che si fa solidarietà: Hakuna Matata, il musical tratto dal famoso film della Disney “Il re Leone”, arriva a Legnano e oltre al divertimento porta aiuto ai più deboli. Il ricavato dello spettacolo, che andrà in scena al Teatro Galleria di Legnano domenica 29 alle 20,15 e lunedì 30 marzo alle 21, andrà a finanziare due progetti benefici. Una parte sarà destinata all’Associazione Stella Polare di Legnano, che assiste i malati terminali, l’altra a un missionario locale, Don Alberto, sacerdote, che presta il suo servizio nel Nord del Camerun. I fondi verranno utilizzare per finanziare la costruzione di pozzi d’acqua nei villaggi locali. L’iniziativa è stata realizzata con la sponsorizzazione della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate. “Siamo sempre in prima linea quando si tratta di aiutare i meno fortunati – spiega Lidio Clementi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate – Accorrete numerosi, oltre a passare una serata di puro relax contribuirete a una causa nobile”.
In scena I Clandestini, un gruppo teatrale emergente, nato recentemente nato all’interno della Contrada Sant’Ambrogio di Legnano e poi diventato autonomo nel giro di poco. “Ogni musical diventa sempre più impegnativo – responsabile dei Clandestini, Raffaella Toia ma d’altronde abbiamo imparato che, se non si pensa in grande, non si arriva da nessuna parte. Speriamo che le nostre emozioni possano arrivare a toccare il pubblico”.

Advertising

I Clandestini
Gruppo teatrale nato all’interno della Contrada Sant’Ambrogio, una delle otto contrade del Palio di Legnano e poi diventato autonomo. L’idea iniziale è stata quella di creare un gruppo in cui divertirsi, aggregando le persone in modo costruttivo. Da subito si sono specializzati nei musical: canto, ballo e recitazione! Hanno messo in scena Greese, e “Il Campanaro”, tratto dal famoso musical “Notre Dame de Paris” di Cocciante. Da subito hanno devoluto tutto il ricavato degli incassi in beneficenza. La compagnia è stata selezionata per partecipare al prossimo festival amatoria, che si terrà al Teatro Nuovo a Milano, dal 15 giugno al 15 luglio prossimo. Serata dedicata ai clandestini il 6 luglio con la replica di Hakuna Matata.

La trama
Il possente leone Mufasa, re della savana, è in festa con la consorte Sarabi per la nascita dell’erede, Simba, che il babbuino sciamano Rafiki mostra alla composita folla di animali che esulta ai piedi della grande rupe che funge da trono. Ma il maligno ed invidioso Scar, fratello di Mufasa, complotta, con l’aiuto delle iene, per eliminare fratello e nipote ed accedere al trono. Dapprima suggerisce a Simba una quasi letale gita al cimitero degli elefanti, dove le sue tre complici (Shenzi, Banzai e Ed) assalgono Simba e la piccola leonessa Nala; solo l’intervento in extremis di Mufasa salva i cuccioli da morte certa. Scar tenta allora di far travolgere il nipotino da una carica di gnu impazziti, in un’orrida gola. Appeso ad un ramo, Simba sta per soccombere, ed ancora una volta il padre lo salva, ma il perfido Scar uccide il fratello facendolo precipitare nella gola, e, incolpando Simba dell’accaduto, lo convince a fuggire sguinzagliandogli dietro le iene. Simba viene adottato da un suricato, Timon, e da un facocero, Pumbaa, che lo esortano a prendere la vita con filosofia, seguendo il motto locale “Hakuna Matata”: senza preoccupazione. Simba è cresciuto e si è dimenticato del suo rango, ma Nala, sfuggita alla disastrosa situazione della sua gente, con Scar e le iene che dominano una savana ormai deserta di piante e di animali, inseguendo Pumbaa viene affrontata da Simba, che la riconosce. Il leone non vuole tornare: ma Rifiki ha intuito che l’erede è vivo e lo trova; quindi facendogli apparire l’ombra del padre che lo esorta alla lotta, lo convince a tornare. Con l’aiuto dei fidi amici e di Nala, Simba in un’epica lotta finale, sconfigge Scar, riprende il trono e restituisce la savana alla bellezza ed armonia di un tempo.

Per informazioni e prenotazioni
cinderella1972@libero.it
info@canegrateinfiera.com
Tel. 331 3805915

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

Che brutto il mal di denti

Sciroppi per la tosse per grandi e bambini