in

Ovetto o navicella?


Spesso si vedono papà orgogliosi che vanno a prendere i loro piccolini all’ospedale trasportandoli nell’ovetto. Anche se sembra il mezzo di trasporto più semplice può essere molto dannoso per un neonato. Molto meglio la navicella della carrozzina.

La scorsa settimana è nata la splendida bimba di nostri cari amici. Siamo andati a trovarli in ospedale e ci siamo resi conto di quanti papà – per lo più giovani – portavano a casa i loro pargoletti orgogliosamente appesi all’ovetto.
Tale oggetto è comodissimo, anzi indispensabile per il trasporto in macchina e in molte altre occasioni ma non si deve dimenticare – COME DICONO CHIARAMENTE LE ISTRUZIONI  – che va usato a partire dai 3 mesi in su. Prima di allora è troppo pericoloso costringere la ancora fragile colonna vertebrale del bambino a una posizione così innaturale. E’ lo stesso motivo per cui esistono le carrozzine: il neonato deve stare sdraiato.
Quindi capito? E anche dopo i tre mesi l’ovetto va usato con moderazione, mai più di due-ore consecutive.

Advertising

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

Aiutiamo Bea?

Pidocchi, asili, scuole e bambini