in

Quando dare il latte normale?

I pediatri suggeriscono di iniziare ad inserire il latte fresco vaccino a partire dall’anno di età. Tuttavia le modalità possono essere diverse e cambiano da bambino a bambino. Dipende, ovviamente, dalle sue abitudini e da come è stato svezzato.

Evitando di citare i casi famigliari dove si è dato latte della centrale a un neonato di 2 mesi “perché si era finito quello in polvere ed era notte” mandando il summenzionato neonato all’ospedale per i successivi tre mesi, il momento dell’inserimento del latte vaccino nella dieta è in effetti delicato e oggetto, spesso, di discussione.

Advertising

La mia pediatra mi disse di iniziare a dare a Davide mezzo bicchiere di latte intero fresco diluito: 50% acqua e 50% latte e ogni due o tre giorni modificare la proporzione fino a raggiungere solo latte. In realtà io non ho fatto così. A un anno Davide (era ancora allattato al seno) era già abituato da almeno 6 mesi a mangiare yogurt fresco “vero” non quelle porcheria con frutta liofilizzata dentro e zucchero aggiunto. Non so, forse sono stata imprudente ma io ho iniziato a  dargli due dita di latte intero così, senza diluirlo.

Al verificare che dopo una settimana non succedeva niente, ho iniziato con la sua bella tazzina di latte del mattino che perdura tuttora. 

Tuttavia so che ogni mamma ha fatto in modo diverso e sono certa che me lo direte di sicuro. Volevo invece riaffrontare l’argomento del latte vaccino nella dieta perché continuo a sentirne davvero di cotte e di crude. Vi ricordate questo libro? Qualcuna l’ha letto?

 

 

Advertising

What do you think?

Advertising
Advertising

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Advertising

Parto e fasi lunari

Sangue nelle feci e allattamento